Dal 22/11 al 29/11 BLACK WEEK | - 25% con il codice BLACKWEEK25

Mobili cucina e complementi

Il progetto d’arredo di una cucina deve tenere in considerazione diversi elementi: prima di tutto le dimensioni e proporzioni della stanza o della porzione di ambiente (in caso di open space) che le sarà dedicata. I mobili per la cucina offrono moltissime possibilità di personalizzazione e permettono di mixare materiali e colorazioni per inserirsi in qualsiasi tipologia di contesto. Dal più classico al più moderno, il design di top da cucina, cucine e mobili offre la possibilità di creare interessanti combinazioni cromatiche e materiche grazie a soluzioni modulari e componibili. Dal legno, in tutte le sue essenze, al marmo, dall’acciaio alla plastica, fino ad arrivare ad elementi caratterizzati da finiture preziose, la cucina diventa uno spazio dove esprimere pienamente il proprio gusto, personalizzandolo con accessori e decorazioni.

Come progettare bene una cucina

In generale, la cucina deve essere funzionale, pratica ed ergonomica. Per questo vengono solitamente rispettate alcune convenzioni, che rendono la progettazione più facile e il risultato finale più pratico per chi utilizzerà la cucina: solitamente la lavastoviglie è posizionata vicino al lavandino, il forno vicino al piano cottura (anche quando non è combinato), nei mobili bassi sono sempre previsti cassetti per riporre posate, canovacci e pentole, mentre nei mobili alti si organizza la dispensa. Solitamente si hanno alcuni vincoli, come la posizione degli scarichi, ma, se la cucina si dovrà installare in una nuova costruzione, la disposizione dei mobili potrebbe essere studiata in fase preliminare: in questo modo, gli impianti saranno posizionati di conseguenza e non saranno più un vincolo. Se invece si deve progettare una cucina in presenza di scarichi, eventuali attacchi del gas e prese di corrente già installate, allora potrebbero esserci alcune posizioni obbligate da cui partire, come quelle del lavandino e del piano cottura. Dopodiché la progettazione può essere piuttosto libera, sulla base dei gusti e delle esigenze di chi utilizzerà la cucina. Se le dimensioni dello spazio lo consentono, la cucina potrà essere angolare o prevedere anche un’isola; se invece la stanza si sviluppa in lunghezza, la soluzione migliore la scelta di una cucina lineare.

Cucina componibile, freestanding o mini cucina?

Le possibilità di scelta sono attualmente molteplici, ma per progettare una cucina bisognerà prima di tutto valutare quale tipologia faccia al caso nostro. Una cucina componibile, lineare o angolare, può essere la scelta adatta a chi cerca un’ampia versatilità, perché spesso viene offerta anche la possibilità di progettazione su misura e sul mercato esistono modelli in gradi di soddisfare davvero tutti i gusti: cucine moderne o classiche, in stile country o ispirate allo stile industriale. I materiali più spesso utilizzati per i frontali di sportelli e cassetti sono oggi i derivati del legno, come il laminato e il laccato, che permettono una facile pulizia e manutenzione, ma anche il legno massello è tornato di moda. I singoli moduli sono disponibili in tante diverse misure e possono essere personalizzati al loro interno con diverse tipologie di ripiani e accessori. I moduli freestanding sono la soluzione ideale per chi cerca una cucina composta da moduli diversi, ciascuno con una funzione precisa e, in particolare, per chi predilige blocchi (piano cottura e forno) di qualità professionali e di grandi dimensioni. Si tratta di un tipo di cucina ormai diffuso anche nelle case private e non solo nell’ambito della ristorazione (dove sono molto utilizzate le cucine freestanding in acciaio inox). Le minicucine, ideali per gli ambienti più piccoli, possono essere di diverso tipo: ci sono minicucine freestanding, che in pochi metri quadrati compattano tutti gli elementi essenziali (lavello, piano di lavoro e piano cottura) e talvolta sono configurate come isole, perfette per diventare protagoniste dell’ambiente, seppur di piccole dimensioni; viceversa, esistono modelli a scomparsa, ideali per un uso non troppo intenso e per gli amanti del minimalismo: una volta chiusi gli sportelli, simili a quelli di un armadio, la cucina si mimetizza perfettamente con l’ambiente. ... Altro ... meno ... Altro ... meno ... Altro ... meno

Naviga per Brand

In vendita

Salva in:
Seguici sui social