NOVATEST KIT REAGENTI CHIMICI Indicatori chimici per la carbonatazione

AGGIUNGI A WISHLIST O PROGETTO
Informazioni

KIT REAGENTI CHIMICI By NOVATEST

Tipologia

Indicatori chimici per la carbonatazione

Anno produzione

2022

Determinazione della profondità della carbonatazione e del profilo di penetrazione degli ioni cloruro nel calcestruzzo.‎
La carbonatazione riduce l'alcalinità del calcestruzzo e allo stesso tempo aumenta il numero di ioni idrogeno nella soluzione dei pori del calcestruzzo, che indebolisce l'effetto protettivo del calcestruzzo sulle barre d'acciaio.‎
Quando la carbonizzazione supera lo strato protettivo del calcestruzzo, in presenza di acqua e aria, il calcestruzzo perderà il suo effetto protettivo sulla barra d'acciaio e la barra d'acciaio inizierà ad arrugginirsi.‎ Dopo che la barra d'acciaio è stata corrosa, il volume prodotto dalla corrosione si espande da 2 a 4 volte rispetto all'originale, producendo così una sollecitazione di espansione sul calcestruzzo circostante.‎
La generazione di crepe consente all'acqua e alla CO2 di entrare senza problemi nel calcestruzzo, il che a sua volta accelera la carbonizzazione e la corrosione delle barre d'acciaio.‎ A causa della ridotta alcalinità del calcestruzzo, l'umidità corrode le barre d'acciaio e, quando la corrosione è grave, lo strato protettivo esploderà e si spezzerà, accelerando il processo di corrosione, che può eventualmente influire sulla sicurezza della struttura.‎

L'utilizzo dei reagenti chimici quali Fenolfateina (C20H14O4), idrossido di sodio (NaOH) e nitrato di argento (AgHO3), è utile per la determinazione delle caratteristiche in sede di indagine sullo stato di conservazione delle armature mediante il prelievo e l'analisi di campioni di calcestruzzo.‎
Le determinazioni possono essere eseguite sia per indagare sulle cause di un fenomeno di corrosione gia' avvenuto sia per ricavare elementi di giudizio sul comportamento nel tempo dell'armatura.‎
Tale metodo può essere applicato su provini prodotti in laboratorio o prelevati in situ, mentre non può essere applicato a calcestruzzi trattati in superficie.‎

Riferimenti normativi:
UNI 9944:1992 - Corrosione e protezione dell'armatura del calcestruzzo
UNI EN 14630:2007 - Prodotti e sistemi per la protezione e la riparazione delle strutture di calcestruzzo - Metodi di prova - Determinazione della profondità di carbonatazione di un calcestruzzo indurito con opportuni metodi di cui alla UNI 11747:2019 Prove sul calcestruzzo indurito.‎

Il kit è composto da flaconi da 100 ml con nebulizzatore contenenti:
- Soluzione idro-alcolica di fenolftaleina all’1% (C20H14O4)
- Idrossido di sodio (NaOH)
- Nitrato di argento (AgHO3)

Maggiori informazioni del produttore su KIT REAGENTI CHIMICI NOVATEST
Leggi di più

Potrebbe interessarti anche...
Gli ultimi prodotti visitati...

Salva in:
Risultati della ricerca visiva
Seguici sui social