Risparmia il 20% con il codice SUMMERSALES20 fino a domenica 21 Luglio!

Portabiancheria

Il portabiancheria è un oggetto in grado di garantire la massima igiene, permettendo di contenere gli indumenti sporchi da riporre successivamente all’interno della lavatrice. Fino ad alcuni anni fa i portabiancheria erano standard e molto simili tra loro. Oggi, invece, questo prodotto è stato rivisitato per inserirsi in qualsiasi contesto d'arredo, diventando un vero e proprio oggetto di design. Tantissimi sono i modelli disponibili, diversi per colore, materiali e fantasia. Questo permette di arredare la lavanderia o il bagno, rivalutando un complemento che non è più unicamente funzionale, ma anche esteticamente soddisfacente, in grado di arricchire l’arredamento della stanza e offrendo tantissime possibilità di personalizzazione.

Un portabiancheria per arredare uno spazio lavanderia

Nella scelta del portabiancheria è fondamentale tenere conto del materiale per abbinarlo in maniera efficace allo stile d’arredo circostante. Il portabiancheria in vimini, ad esempio, è tra i più utilizzati, per l’effetto gradevole ottenuto attraverso i vari intrecci realizzati a mano. Ovviamente l’oggetto dev’essere foderato internamente con del cotone sfoderabile. Il portabiancheria in plastica, invece, viene scelto per la sua praticità: può essere pulito facilmente e si dimostra resistente e duraturo nel tempo. Un portabiancheria in legno, al contrario, è l’ideale se si desidera un oggetto in grado di contenere gli indumenti da lavare e arredare uno spazio in stile classico. Il cotone o la tela possono rivestire una struttura in alluminio, che può essere all’esigenza chiusa completamente, consentendo di recuperare molto spazio.

Portabiancheria da bagno: una soluzione salvaspazio

Se si dovesse decidere di allestire una piccola zona lavanderia nel bagno, sarà necessario ricorrere a un portabiancheria in grado di rispondere sia a criteri pratici sia a caratteristiche estetiche. Questo elemento risulterà utile a mantenere un certo ordine e a rendere accogliente l’ambiente da arredare. Senza un portabiancheria da bagno non sarebbe possibile gestire in maniera efficiente le varie attività legate alla pulizia. Sa essere estremamente pratico e funzionale e risulta, inoltre, un complemento d’arredo in grado di rendere ogni spazio molto più curato a partire dai dettagli. Esistono diverse tipologie di portabiancheria da bagno, ma quello classico resta sempre il modello in legno, leggero e discreto.

Non solo funzionali: portabiancheria per un arredo unico e personale

I cesti portabiancheria per il bagno sono indispensabili. Vista l’attenzione posta all’arredo bagno, il portabiancheria non può più essere considerato un semplice contenitore di plastica, ma va scelto anche in base al design del modello. I più diffusi in questo senso sono i portabiancheria in Corian®, scelti per la particolarità del materiale. Anche la forma, come il materiale, può variare: è possibile trovare portabiancheria cilindrici ma anche dalle forme squadrate. ... Altro ... meno
Salva in:
Salva in: