Tessili per la cucina

Resistenti, colorati, a motivi e a fantasia: sono i tessili per la cucina, che contribuiscono a dare carattere e a personalizzare questo ambiente della casa, così come la tavola. La cucina, che sia stata scelta con frontali in toni neutri, chiari, scuri o colorati, è fatta per durare diversi decenni: la scelta dei tessili giusti può contribuire a cambiarne l’aspetto e permetterti di decorare l’ambiente in modo molto facile. In questo modo sarà difficile stancarsi della propria cucina molto presto e sarà anzi divertente cambiare stile o atmosfera solo scegliendo tessuti, colori e motivi differenti.

Tovaglie, tovagliette e runner: idee per vestire la tavola

Le tovaglie disponibili in commercio permettono di spaziare tra materiali diversi, colori e fantasie, per adattarsi a qualsiasi stile d’arredo. Una tovaglia in tessuto può essere utilizzata tutti i giorni ma anche in occasioni speciali. In questi casi è il colore a fare la differenza. La tovaglia a tinta unita, magari in toni neutri, sarà perfetta per una cena importante e permetterà di abbinare piatti e bicchieri proprio grazie alla sua tonalità tenue. Le tovagliette e i runner rappresentano delle valide alternative alla tovaglia, ideali per un uso quotidiano, a colazione, pranzo e cena. Spesso in colori o fantasie vivaci, le tovagliette possono essere in tessuto naturale o sintetico, così come in plastica: in ogni caso sono solitamente realizzate in materiali resistenti e facili da pulire. Si utilizzano singolarmente, una per ciascuna persona presente a tavola, ma sono solitamente coordinate. I runner sono invece strisce di tessuto larghe 50-60 cm, che si sistemano direttamente sulla superficie del tavolo, per coprirne una porzione sufficiente per due persone che stanno sedute a tavola una di fronte all’altra. Indispensabili sono poi i tovaglioli, da coordinare al resto dei tessili per la tavola, tono su tono, alternando un motivo e un colore pieno oppure anche divertendosi a trovare accostamenti insoliti, tra due fantasie diverse tra loro che però abbiano una tonalità in comune che le colleghi.

Canovacci, grembiuli e presine: praticità in cucina

Il canovaccio è un accessorio indispensabile in cucina: solitamente in cotone, può essere realizzato in tela, ideale anche per asciugare le stoviglie, oppure in tessuto jacquard, per una maggiore assorbenza. Si tratta di un tessile per la cucina che nel corso dei decenni non ha mai perso il suo carattere di interesse, tanto da essere, generazione dopo generazione, oggetto di un certo collezionismo: se le nonne avevano corredi ricchi di classici canovacci a righe e a quadretti e ricevevano ogni Natale in regalo un canovaccio calendario, noi abbiamo oggi un’ampia scelta di pattern e design, motivi floreali e illustrati, così come canovacci minimali in lino pesante dai toni neutri. Come il canovaccio, anche grembiuli e presine sono accessori indispensabili, soprattutto per coloro che amano cucinare. Ma non solo: trattandosi infatti di accessori quasi sempre a vista, permettono di decorare la cucina con tocchi di colore. I grembiuli, in cotone o lino pesante, permettono di non sporcarsi proteggendo gli abiti da eventuali schizzi e macchie. Le presine sono invece imbottite per permettere di maneggiare senza bruciarsi bruciarsi pentole, padelle, teglie e tegami e, all’occorrenza sostituiscono un poggiapentole. ... Altro ... meno ... Altro ... meno ... Altro ... meno

Naviga per Brand

In vendita

Salva in:
Seguici sui social