RIFRA

Lesmo / Italia

Contatta
Sito Web
Condividi con...
RIFRA's Logo
RIFRA
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
RiFra è un’azienda italiana che, da oltre 50 anni, si fa portavoce del Made in Italy nel mondo, nei settori dell'arredo bagno e della cucina. Il marchio si è affermato a livello nazionale e globale grazie al proprio stile ricercato e lineare e per l’impiego di materie prime certificate, selezionate e lavorate all’interno del sistema produttivo aziendale. I prodotti RiFra sono modulari e si adattano alle diverse esigenze, configurandosi come soluzioni pratiche e versatili. Il brand si rivolge a una clientela esigente e ricercata, che nelle sue collezioni trova prodotti di design, materiali di qualità, uno stile composto e un'elevate cura del dettaglio. Oltre alla produzione di mobili per l'arredo di bagno e cucina, fanno parte della produzione RiFra anche complementi e accessori tra cui alcuni alcuni modelli di specchi, e una ricca selezione di accessori bagno.

Arredo bagno e cucina: le produzioni RiFra

RiFra concentra la quasi totalità della sua produzione nella progettazione, realizzazione e distribuzione di elementi per l’arredo di bagni e cucine, articolando un’offerta commerciale ampia e di prestigio. Per l'ambiente bagno, il brand sviluppa sanitari e i lavabi che rompono gli schemi canonici dell’arredo bagno e propongono un disegno fortemente suggestivo, minimale e moderno, ideale per dare risalto e conferire ricercatezza all’ambiente. Interessante è l’opera di sperimentazione portata avanti dall’azienda, nell'utilizzo di materiali quali vetro, pietra naturale e cemento, proponendo una nuova prospettiva estetica capace di sintetizzare la funzionalità con un gusto moderno e creativo. Peculiarità che si possono riscontrare anche nelle vasche da bagno, piatti doccia, soffioni doccia e accessori bagno. Tra i complementi d'arredo l'azienda propone anche alcune soluzioni per l'illuminazione dell’ambiente bagno e accessori bagno come porta asciugamani e dispenser.

Il settore cucina rappresenta l’altra macroarea della produzione RiFra. Il catalogo è ricco e variegato e include una serie di soluzioni complete. Le cucine sviluppate dal marchio italiano sono curate, fin dalla fase di progettazione, per conferire eleganza al contesto abitativo, senza rinunciare alla praticità dei propri arredi, per coniugare estetica e funzionalità. Uno dei modelli di punta è la cucina Fly, con doppia isola centrale, una cucina elegante e lineare in cemento, resistente a urti e abrasioni ma reso anche idrorepellente grazie ad un trattamento specifico a base di nanotecnologie.

Dall’arredo bagno ai mobili per la cucina: la storia di RiFra

RiFra nasce, anche se non ufficialmente, negli anni ‘30 del secolo scorso, quando Giovanni Rivolta avvia la sua prima falegnameria; nel 1945, appena conclusa la Seconda Guerra Mondiale, Giovanni, insieme al fratello Emilio, mette in piedi una nuova società denominata Fratelli Rivolta. Nel 1950 subentra nell’azienda Giuseppe Rivolta, il primo dei sei figli di Giovanni, ma a distanza di otto anni, con l’aggravarsi delle condizioni di salute di quest’ultimo, l’impresa modifica il proprio nome in Rivolta Emilio e nipoti sdf. Gli anni a seguire vedono l’azienda consolidarsi nel settore delle forniture di falegnameria e la sua affermazione nel segmento di mercato grazie alla qualità manifatturiera e alla solidità materiale.
Bisogna però aspettare il 1970 per assistere alla nascita del marchio RiFra Mobili (RIvolta FRAtelli); sette anni più tardi la sede ufficiale viene spostata a Gerno di Lesmo, nel Milanese. In quegli anni, l’approccio industriale di RiFra inizia a mutare e l’azienda, da venditore per conto terzi, assume una connotazione più ampia, avviando anche la progettazione e commercializzazione di vere e proprie composizioni d’arredo. Negli anni ‘80, la transizione giunge a piena maturazione e RiFra, da rivenditore, ribadisce la sua nuova immagine di progettista a 360 gradi nel comparto design, specializzandosi soprattutto nella fornitura di complementi per il bagno. Gli anni che seguono sono quelli del rafforzamento della struttura societaria e nei primi anni 2000 il brand introduce sul mercato alcune delle collezioni di maggior successo tra cui la linea Fonte, commercializzata a partire dal 2001. Nel 2003 giunge la prima partecipazione di RiFra al Salone del Mobile di Milano, seguita dall’inaugurazione di uno showroom a New York. Nel 2005 viene lanciata sul mercato Status, la prima vasca della collezione RiFra. L’anno successivo, la linea Modus si aggiudica il prestigioso "Home Beautiful Awards" e il "People Choise Awards". RiFra ha ormai affermato la propria identità di marchio e negli anni che seguono amplia ulteriormente le proprie collezioni. Nel 2017 vengono inaugurati due negozi monomarca, a Milano e a Parigi.
La caratteristica emergente della filosofia Rifra è la sua modalità di produzione: il marchio milanese, infatti, è uno dei pochissimi nel comparto arredamento a gestire in totale autonomia l’intero ciclo produttivo, dalla selezione e lavorazione delle materie prime passando per la progettazione, la commercializzazione e il packaging. Alla gestione minuziosa dell’intero processo di ideazione e creazione si affianca il rispetto pedissequo del proprio Codice Etico e di Comportamento aziendale, incentrato sui valori di legalità, lealtà, correttezza, trasparenza, efficienza ed apertura al mercato che, tutt’oggi, contraddistingue la brand image del marchio. ... Altro ... meno

Soluzioni RIFRA

Collezioni RIFRA

Prodotti RIFRA

Cataloghi RIFRA

Notizie RIFRA

Salva in:
Seguici sui social