Slamp

Pomezia / Italia

Contatta
Sito Web
Condividi con...
Da oltre 25 anni, Slamp opera nel settore dell’illuminazione di design incarnando in un’identità unica l’eccellenza tipica del Made in Italy, coniugando tensioni artistiche e abilità sartoriali per la creazione di complementi d’arredo fortemente caratteristici e versatili. La filosofia di Slamp porta il marchio a sperimentare nuove modalità di espressione sia sotto il profilo dei materiali impiegati e sia dal punto di vista delle suggestioni estetiche proposte, accogliendo all’interno del proprio reparto creativo le visioni molteplici di architetti, graphic designer e industrial.

Illuminazioni per interni: l’universo di lampade firmate Slamp

Slamp propone soluzioni innovative, dal design ardito e sviluppate secondo uno stile personale, costantemente alla ricerca di forme nuove, eleganti, ideali per conferire charme ed eleganza a ogni ambiente. Lo stile del brand è fortemente votato alla sperimentazione, secondo un canone estetico che rispetta la vocazione propria della haute couture. Slamp si avvale di un sistema di tagli a freddo, incastri e piegature realizzati a mano, secondo un approccio artigiano che consente all’azienda di trasformare un foglio piano di tecnopolimero in un volume tridimensionale.
Slamp propone una gamma trasversale e molteplice di idee per l’illuminazione degli spazi interni in ambito residenziale. Le lampade a sospensione proposte dal marchio nostrano si riconoscono per la varietà formale delle linee, dei colori e dei materiali usati, segnati da uno stile decorativo estroso, ma allo stesso tempo di classe e sobriamente chic. Allo stesso modo, l'illuminazione a soffitto è fortemente evocativa e perfetta a sintetizzare in oggetti d’arredo un concept che è proprio dell’artista prima ancora che del designer. Notevoli sono anche le soluzioni che Slamp propone in direzione della lampade da parete, da terra e da tavolo, impreziosite dall’uso sapiente di materiali del tutto dissimili fra loro quali plastica, vetro acrilico e metallo.

Slamp propone una gamma trasversale e molteplice di idee per l’illuminazione degli spazi interni in ambito residenziale. Le lampade a sospensione proposte dal marchio si riconoscono per la varietà formale delle linee, dei colori e dei materiali usati, segnati da uno stile decorativo estroso, ma allo stesso tempo di classe e sobriamente chic. Allo stesso modo, l'illuminazione a soffitto è fortemente evocativa e perfetta a sintetizzare in oggetti d’arredo un concept che è proprio dell’artista prima ancora che del designer. Notevoli sono anche le soluzioni che Slamp propone in direzione della lampade da parete, da terra e da tavolo, impreziosite dall’uso sapiente di materiali del tutto dissimili fra loro quali plastica, vetro acrilico e metallo.

Le idee plastiche dei creativi che collaborano con Slamp trovano sostanza grazie all’impiego di tecnopolimeri pensati appositamente per lo scopo, i quali permettono di dare ampio sfogo alle intuizioni dei designer e di realizzare apparati per l’illuminazione all’insegna della plasticità, contraddistinti da decori ed effetti che non potrebbero essere posti in essere utilizzando i materiali più tradizionali. Sono tantissime le collaborazioni che Slamp vanta in ambito illuminazione di design, citando solo i più recenti: Zaha Hadid, Doriana e Massimiliano Fuksas, Daniel Libeskind, Alessandro Mendini, Robert Wilson, Studio Job, Elisa Giovannoni, Riccardo Dalisi, Nigel Coates, Lorenza Bozzoli, Analogia Project.

Illuminazioni per l’ufficio: Slamp per l’arredo di ambienti professionali

Non solo sistemi per la casa: Slamp realizza complementi luminosi anche per il contesto ufficio. L’illuminazione per spazi professionali proposta dal marchio italiano comprende lampade da scrivania sviluppate in coerenza con uno stile di marca costantemente orientato verso la ricerca estetica e materiale, così come le lampade da terra e a sospensione. Tra le ultime produzioni Slamp, la collezione Hugo esprime in modo istantaneo la visione dell’azienda, adattissima in ambienti professionali, ma anche residenziali, perfetta per illuminare ampi ambienti conferendo un forte impatto visivo. Caratteristiche che hanno valso alla nuova linea Slamp il Red Dot Design Award 2019.

Dal 1994 idee fuori dai canoni classici: la storia di Slamp

Slamp nasce da un’idea di Roberto Ziliani, che decide di creare un proprio brand per l’illuminazione mettendo in campo una decennale esperienza di set designer maturati presso alcuni tra i più grandi marchi del settore. Fin da subito, l’idea del fondatore è di mettere in scena un nuovo approccio nei confronti dell’illuminazione di design, orientata all’art design, coraggiosa e fuori dagli schemi. Nel 1994, la collezione Arte segna il debutto del nuovo marchio, che lancia il progetto dello Slamp Tube, una lampada cilindrica infrangibile dalle peculiari caratteristiche di modernità e versatilità ambientale. Nel 1996 viene avviata un’importante collaborazione con Alessandro Mendini, architetto di fama mondiale che dà seguito al progetto e concorre alla crescita del brand.

Con l’avvento dei primi anni 2000, Slamp sente il bisogno di riconfigurare il proprio catalogo, discostandosi dai primi modelli e promuovendo nuove collezioni, all’insegna di un maggior dinamismo delle forme: in quegli anni vengono realizzate alcune delle linee che avrebbero poi fatto la fortuna del brand: Bach, Diamond e Bali.

Gli anni che seguono vedono il progetto Slamp diventare sempre più strutturato. Nel 2009 l’azienda partecipa a Euroluce, la Biennale d’Illuminazione all’interno del Salone di Milano, e articola in modo ancora più versatile il proprio catalogo, accogliendo soluzioni dalle linee sinuose e accattivanti come quelle delle collezioni Cactus, Aurora e Goccia. Insieme alla crescita del progetto giungono anche i primi riconoscimenti internazionali: sempre nel 2009, la linea Veli riceve il primo Red Dot Design Award. Dal 2012, l’azienda assume un profilo sempre più internazionale anche grazie al nuovo sodalizio con l’architetto Zaha Hadid, che firma per Slamp le collezioni Aria e Avia, presentate al Salone del Mobile 2013 e poi esposte in ambito museale al Danish Architecture Center di Copenhagen, alla Tokyo Opera City Art Gallery e al Dongdaemun Design Museum di Seoul. La consacrazione definitiva giunge nel 2016, quando Slamp viene scelta per ospitare le interviste degli atleti italiani impegnati alle Olimpiadi di Rio e tutti gli eventi correlati. Per l'occasione, vengono create le nuove collezioni di pregevole fattura sartoriale Chantal, La Lollo e Mille Bolle.

Il 2019 è un altro anno di svolta per la storia di Slamp. Il marchio, ormai affermato a livello globale grazie ai successi conseguiti negli anni precedenti, deposita due nuovi brevetti e consegue il suo secondo Red Dot Design Award per la collezione Hugo. l’8 settembre, a coronamento dei festeggiamenti per i 25 anni dalla nascita, viene inaugurata la nuova sede, uno stabilimento produttivo di 8.000 metri quadri nei pressi di Roma, che si distingue per lo straordinario avanzamento tecnologico e per l’altissimo profilo professionale dei creativi chiamati a sposare il nuovo progetto. ... Altro ... meno
Slamp's Logo
Slamp
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi

Incontra Slamp a:

Prodotti Slamp

Filtra/Ordina

Filtra per

Prezzo

$
$
Salva in:
Seguici sui social
Salva in: